Quando si compra un nuovo computer, si è soliti leggere le caratteristiche tecniche e, molte volte, ci si ritrova di fronte alle parole HDD/SSD e non si riesce a capire quale possa combaciare meglio con l’utilizzo che si ha del proprio PC. I due tipi di dischi hanno delle differenze sostanziali, e vale la pena leggere quali queste siano per cercare di capire cosa dovrai comprare.

TEMPI DI ACCESSO E AVVIAMENTO PIÙ RAPIDI PER GLI SSD

Se sei un professionista che ha bisogno della continua operatività e velocità del sistema, o semplicemente cerchi un PC che si accenda velocemente e faccia altrettanto per qualsiasi tua richiesta, non puoi che acquistare una SSD. La differenza è sostanziale e dipende dal materiale con cui esse vengono costituite. Parliamo di memorie flash di tipo NAND, che rendono il disco molto leggero e veloce. Il tempo di accesso è praticamente nullo (parliamo di circa 0,1 ms). Negli Hard Disk rigidi, invece, troviamo parti meccaniche in movimento per salvare i dati, come dischi, motori e testine. Ne consegue che essi sono più pesante e sicuramente più lenti, pertanto accedere a un dato o avviare la propria macchina richiederà più tempo.

COSTO MINORE E MAGGIORE SPAZIO DI ARCHIVIAZIONE PER GLI HDD

Ovviamente, di contro, un “solid state disk” ha sicuramente una capacità limitata e un costo maggiore, dovuto proprio alla velocità. Nella gerarchia delle memorie, infatti, l’aumento della velocità corrisponde a un decremento dello spazio di archiviazione e a un aumento dei costi. Per fare un esempio, un disco a stato solido di 256 gb costa, in media, tra gli 80 e i 100 euro.

D’altro canto, se avete bisogno di uno spazio dove riporre i vostri dati molto ampio, gli SSD sono molto limitati. Un hard disk rigido, infatti, può avere uno storage anche superiore al singolo terabyte (sul mercato si trovano anche quelli da 2/3 TB) con un prezzo che può essere anche inferiore rispetto a un SSD da 256gb.

LEGGI ANCHE  Luci e ombre di Instagram

Dipende, quindi, tutto dalle vostre esigenze. Il consiglio, per avere un computer perfettamente funzionante, leggero e veloce, che possa avere a disposizione una quantità di memoria abbastanza elevata, è quello di inserire all’interno del proprio computer un SSD in cui possano essere installati sistema operativo e altre funzionalità essenziali, e un HD (interno o esterno) dove salvare la maggior parte dei vostri dati.