I gadget aziendali sono necessari per promuovere un’azienda. Scegliere quelli giusti però, non è facile perché magari si rischia di trovare qualcosa di troppo grande o troppo piccolo che non possa raggiungere l’obiettivo desiderate. Molte aziende, in questo momento di crisi stanno cercando di mettere in atto politiche di spending review severe e quindi non investono molto in questo tipo di marketing mix. Però, grazie anche alla possibilità di comprare a dei prezzi stracciati un oggetto con l’aiuto delle piattaforme online, investire sul proprio Brand in oggettistica può essere davvero in grado di fare la differenza. Infatti, il gadget on-line può aumentare il numero di potenziali clienti, stakeholder e acquirenti affezionati. Secondo un noto studio inglese si arriva anche ad un mercato che può essere da capogiro grazie a questo facile strumento pubblicitario. Quello che è certo è che il gadget aziendale è un’arma di marketing mix molto famosa, perché riesci a garantire una promozione, sponsorizzare i prodotti e anche a mettere in mostra il marchio aziendale.

Come scegliere i migliori gadget aziendali

Trovare dei gadget per la propria attività a volte non è facile. Alcuni optano per i portachiavi personalizzati che fanno sentire il cliente premiato e rendono il brand utile rispetto agli altri. È molto importante questo tipo di oggetto perché si ha sempre a portata di mano, vicino alle chiavi di casa o d’ufficio e pur costando poco, riesce comunque ad essere duraturo e tenuto in maniera preziosa dall’utente. I vantaggi di questo oggetto, è che permette di fare la pubblicità in modo efficace ed economico. In più, vale non solo per i portachiavi ma anche altri oggetti che riescono a garantire questo tipo di sponsorizzazione e non solo. Inoltre, i gadget personalizzati sono anche un veicolo per le pubbliche relazioni. Il gadget va consegnato al cliente e può essere anche un modo per illustrare prodotti e servizi dell’azienda che si vuole sponsorizzare. Questi sistemi aiutano a migliorare l’immagine aziendale dando un’idea di organizzazione del brand e dei loro dipendenti.

LEGGI ANCHE  Italia leader mondiale del rapporto tra perdite nel gioco d'azzardo e PIL

Scegliere il giusto gadget per attirare i clienti

La  ricerca di gadget aziendali è variegata ma si suddivide in tre gruppi in particolare. Innanzitutto, si deve trovare un gadget low cost come le matite, penne, shopper, portachiavi perché riescono ad essere diffusi ad un numero vasto di clienti. Poi vi è anche un gruppo di gadget che invece sono di maggiore valore. Questo gadget infatti, riesce a fare in modo che chi lo riceve si sente veramente un cliente affezionato. Poi vi sono i regali aziendali che hanno un valore più elevato e che molto spesso rappresentano anche un sistema di fidelizzazione unico. Per fare in modo che il gadget selezionato sia giusto, bisogna restare nel proprio campo, cercare di capire quali sono i gusti degli utenti del target di riferimento. L’originalità dei colori e la pertinenza rispetto al brand sono elementi chiave per scegliere prodotti anche di qualità. A seconda della festività in cui si regala questo accessorio, magari per Natale o per ricordare un traguardo aziendale, si potranno ottenere oggetti diversi e altrettanto validi.